Studio Medico Dr. Ansalone, medicina del lavoro, estetica, del benessere e agopuntura.
 
AGOPUNTURA E APPARATO RESPIRATORIO

AGOPUNTURA E APPARATO RESPIRATORIO

I disturbi dell’apparato respiratorio rivestono una grande importanza in Medicina Tradizionale Cinese perché vedono coinvolti un organo, il Polmone che, insieme al Grosso Intestino, viscere ad esso associato nella medesima loggia energetica, gioca un ruolo fondamentale nell’assimilazione e diffusione dei soffi.
La funzionalità dell’apparato respiratorio è correlata alla loggia energetica del Polmone e Grosso Intestino, che rappresenta l’unità Organo/Viscere del movimento Metallo. Il sistema si basa su alcune leggi principali che regolano il ciclo dei Cinque Movimenti e le corrispondenze correlate ai singoli Elementi.

1) la legge di Produzione o Generazione Ogni elemento genera l’elemento che lo segue ed è generato dall’elemento che lo precede. Ogni elemento è “madre” del successivo, e “figlio” del precedente. L’Acqua produce il Legno, il Legno produce il Fuoco, il Fuoco produce la Terra, la Terra produce il Metallo, il Metallo produce l’Acqua.
2) la legge di Inibizione o Controllo Ogni elemento controlla, inibisce, il secondo elemento che lo segue, e viene controllato dal secondo elemento che lo precede. Il movimento è “nonno” di quello inibito e “nipote” dell’inibente: l’Acqua è nonno del Fuoco e nipote della Terra.

L’Acqua inibisce il Fuoco, il Fuoco inibisce il Metallo, il Metallo inibisce il Legno, il Legno inibisce la Terra, la Terra inibisce l’Acqua.

La variante patologica della legge del Controllo o Inibizione è la legge della “superinibizione” o Invasione. Un Elemento in eccesso “invade” l’Elemento fisiologicamente controllato, determinando una disarmonia che potrà essere inizialmente da eccesso, per la pienezza indotta nel “nipote” dal nonno iperattivo, seguita poi da un deficit per esaurimento dell’energia del nipote. L’esempio classico, più frequente in clinica, è l’invasione operata dal Legno-Fegato nei confronti della Terra-Milza/Stomaco. I sintomi sono dispepsia, gastrite, disturbi dell’alvo, meteorismo (movimento Terra), su un terreno di sofferenza emozionale quale frustrazione, rancore, collera repressa (movimento Legno). In questa situazione vi può essere il classico “alvo alterno” della colite. Nei momenti di relativa tranquillità emozionale prevale il Deficit della Milza con tendenza alle feci molli; nei momenti di maggior tensione emotiva vi è stipsi per la prevalenza della Stasi del Qi del Fegato.

3) la legge di Controinibizione o Disprezzo E’ il sovvertimento della legge del controllo e perciò rientra nelle leggi “patologiche”. L’Elemento che di norma dovrebbe essere controllato, il nipote, si ribella e si rivolge verso il movimento controllore o nonno, inibendolo a sua volta. Il Fuoco si ribella all’Acqua, l’Acqua si ribella alla Terra, la Terra si ribella al Legno, il Legno si ribella al Metallo, il Metallo si ribella al Fuoco.